Magnetoterapia e Ultrasuoni

Ultrasuoni

L’ultrasuono è una terapia che utilizza le onde acustiche ad alta frequenza: tra 1 e 3 Mhz, si usano in fisioterapia per l’effetto antinfiammatorio e per sciogliere le aderenze.

Non sono udibili dall’orecchio umano che sente solo i suoni con frequenza minore di 0,02 Mhz.

Ultrasuoni terapia

Il metodo per ottenere gli ultrasuoni è lo stesso usato per l’ecografia.
Il funzionamento della macchina sfrutta l’effetto piezoelettrico inverso.
Quando una corrente elettrica attraversa i cristalli di quarzo contenuti nella testina, questi si dilatano e comprimono continuamente, producendo una vibrazione che emette onde sonore.

Come funziona

Quando gli ultrasuoni penetrano nel corpo, l’effetto delle vibrazioni muove tutte le particelle interne e stimola il riassorbimento del liquido infiammatorio.

Gli ultrasuoni cedono l’energia al tessuto che attraversano producendo calore.

Un altro effetto provocato è l’aumento della permeabilità della membrana cellulare che favorisce l’ingresso delle sostanze nutrienti e l’eliminazione delle scorie.
Le onde penetrano nel corpo in misura inversamente proporzionale alla frequenza.
Gli ultrasuoni con una frequenza di 3MHZ lavorano in superficie fino ad 1 cm di profondità, mentre se sono a 1MHZ arrivano fino a 3 cm di profondità.
L’applicazione sul corpo non è invasiva e nemmeno dolorosa.

Le indicazioni sono per:

  • Morbo di Dupuytren,
  • Artrosi,
  • infiammazioni articolari o flogosi.
  • tendiniti,
  • capsuliti,
  • borsiti,
  • ematomi organizzati e tessuti cicatriziali,
  • mal di schiena

Magnetoterapia

Nella magnetoterapia si utilizzano gli impulsi elettromagnetici a bassa frequenza al fine di dare un notevole aiuto nella cura di diverse sintomatologie legate a stati infiammatori o a patologie ossee.

I campi magnetici vengono impiegati nella fisioterapia ormai da qualche decennio perchè gli impulsi elettromagnetici eccitando le cellule aiutano la rigenerazione dei tessuti ossei e cutanei, migliorano la circolazione sanguigna e stimolano la produzione di endorfine da parte del sistema neurovegetativo riducendo in tal modo il dolore che accompagna inevitabilmente lo stato infiammatorio.

La magnetoterapia, infine, stimola l’assimilazione del calcio, importante per le ossa che rinforzandosi saranno meno soggette a fratture o a malattie degenerative.

Gli apparecchi di magnetoterapia generano campi prevalentemente magnetici statici o tempo-variabili con frequenza bassa.

La magnetoterapia è indicata nelle fratture recenti o ritardo di consolidazione, osteoporosi, morbo di Sudeck, pseudoartrosi, artropatie di natura infiammatoria e degenerativa e controindicata nei casi di portatori di pace-maker e gravidanza.

magnetoterapia Magnetoterapia Ultrasuoni

Contattaci

(39) 320 40 46 758

(81) 03 23 911 

info@fisioterapianapoli.com

Orari di Apertura

Lunedì – Venerdì – 8:00 am – 19:00 pm – Orario Continuo
Sabato – Chiuso
Domenica – Chiuso

Tutti i Fisioterapisti di Fisioparthenope sono regolarmente iscritti all’albo.

tsrm Magnetoterapia Ultrasuoni

Sede Principale

Via A. D’Isernia 24/S – Chiaia- Napoli 

Sede di Fuorigrotta

Via Giacomo Leopardi 60 -3° piano (Si riceve per appuntamento il lunedì e il Giovedì)

Sede del Vomero

Via Mario Fiore 19 (Si riceve solo per appuntamento)

 

Le-mani-giuste Magnetoterapia Ultrasuoni

Affidati SEMPRE ad un Fisioterapista Professionista